Programma per le competenze e la cultura digitale

[...] E’ fondamentale che anche le Pmi e le microPmi imprese possano dotarsi di personale con competenze “ a specializzazione digitale”, anche di alto profilo, capaci di introdurre all’interno delle aziende quegli elementi di innovazione capaci di traghettarli e portare sostanziali benefici alle performance aziendali.
Giuliana Carano
occorre trovare le risorse perchè le piccole imprese sono veramente piccole con pochi mezzi e poche persone. Forse varrebbe a pena pensare ad una gestione centralizza, inizialmente, e poi specializare gradualmente le persone
Giuliana Carano, 11/04/2014 12:31
Stefano Zoffoli
I liberi professionisti che le assistono (avvocati, commercialisti, Consulenti del Lavoro) possono essere un ottimo veicolo di alfabetizzazione digitale per le micro imprese ma bisogna alfabetizzare e formare i Professionisti coinvolgendo Associazioni e Ordini di appartenenza. A loro volta i professionisti tradizionali potrebbero creare partnership con professionisti ICT e magari e-leader creando così ottime triangolazioni per una offerta di professionalità e servizi ITC alle micro imprese.
Stefano Zoffoli, 16/04/2014 19:12
ciro spataro
esempio: con la riforma del condominio entra in scena il sito web del condominio x dare trasparenza alle scelte dell'amministratore. Da condomino "digitale" fornisco un servizio di cloud (tra i tanti provider gratuiti) all'amministratore così che lui può condividere i documenti (fatture, verbali, bollette,) preventivamente scansionati, via web con tutti i condomini dell'edificio. In questo caso l'innovazione la produce l'amministrato e non l'amministratore, ma almeno c'è contaminazione di competenze digitali e col tempo le userà anche lui con facilità. Formazione trasversale
ciro spataro, 18/04/2014 09:07
Vincenzo Curion
Credo che le PMI e le microPMI possano giovarsi enormemente della leva ICT per crescere e alimentare il proprio business. A quelle che non hanno percezione dell'importanza dell'ICT, proporrei l'affiancamento degli Ordini professionali. Permettete ai giovani professionisti di incontrare PMI e microPMI per produrre azioni di innovazione:avremo professionisti più selezionati e aziende più consapevoli di quanto può fare l'ICT nella loro quotidianità.
Vincenzo Curion, 01/05/2014 09:11
Vincenzo Tizzani
Questo è il vero punto critico. Le imprese, sono il vero soggetto che necessita di crescere digitalmente. I professionisti sono già pronti, ma spesso trovano difficile dialogare con le imprese perchè non è sentita la necessità del cambiamento digitale. E' terminato (da un bel pezzo) il tempo durante il quale sono state sostituite le procedure aziendali di tipo tradizionale con processi e procedure digitali. è tempo di immaginare nuovi procesi e nuovi servizi, fino a pochi anni fa impossibili, che utilizzino le tecnologie digitali. I professionisti ci sono già. Occorre imprese più corag
Vincenzo Tizzani, 02/05/2014 21:57
Stefano Tazzi
Anche la pubblica amministrazione può favorire questo processo, con casi di successo passati che andrebbero riproposti (vedi ad esempio progetto Dinameeting della Regione Lombardia).
Stefano Tazzi, 09/05/2014 12:12
Roberto Scano
Concordo Stefano. Le buone pratiche vanno esposte e condivise.
Roberto Scano, 10/05/2014 12:42
Giancarlo Montico
AIP Le PMI oggi non sanno come scegliere i professionisti. Degli elenchi pubblici dei professionisti raggruppati in base ai profili di competenza e in base ai territori di “intervento”, darebbe una chiave di lettura per indirizzare chi domanda su chi ha delle competenze adeguate da offrire. Poi a partire da questa metodica si potrà migliorare il processo di incontro della domanda con l’offerta.. Attenzione a non confondere l’esigenza di trovare professionisti ICT con l’alfabetizzazione degli imprenditori al digitale.
Giancarlo Montico, 12/05/2014 17:52
Giancarlo Montico
Sono quei professionisti ICT che dovranno innovare anche la mentalità degli imprenditori che conoscono il “digitale” come mera utilizzazione personale di strumenti.
Giancarlo Montico, 12/05/2014 17:52