Programma per le competenze e la cultura digitale

[...] e. sul coinvolgimento delle organizzazioni del Terzo Settore nella diffusione della cultura digitale sul territorio, di cruciale importanze per raggiungere capillarmente contesti e cittadini a maggior rischio di esclusione, e per dar vita a processi di sperimentazione di innovazione sociale e di inclusione sociale.
Marco Farulli
La spinta dello Stato deve insistere nella creazione di uno spirito di volontariato dei giovani dedicato ai LUG informatici necessari per la disseminazione della conoscenza della tecnologia.
Marco Farulli, 22/04/2014 18:20
lidia nazzaro
Oltre allo spirito di volontariato, potrebbe essere utile creare una rete di persone che, anche a distanza, dovrebbero coordinare ed organizzare incontri e momenti di riflessione circa lo stato specifico del territorio ( ad esempio un osservatorio)
lidia nazzaro, 12/05/2014 14:49