Programma per le competenze e la cultura digitale

[...] - avviare la mappatura, condivisione e valorizzazione, nei diversi ambiti di intervento, delle esperienze realizzate e in corso da parte di soggetti pubblici e privati, in ottica di knowledge management;
ciro spataro
estremamente utile la mappatura e condivisione delle esperienze di knowledge management. In questo format interattivo di 600 caratteri ovviamente non è possibile tracciare un ampia e dettagliata mappatura, si può solo nominare le esperienze e linkare riferimenti web. Una piattaforma digitale adeguatamente strutturata potrebbe permettere la collezione organizzata di esperienze utili (di knowledge management) sia x il riuso che per la costruzione di una visione strategica del Programma nazionale per la cultura, la formazione e le competenze digitali
ciro spataro, 12/04/2014 19:58
Stefano Zoffoli
La mappatura potrebbe avvenire anche attraverso una una apposita sezione di questo sito in cui ognuno racconta le proprie esperienze di formatore e le problematiche incontrate. Io dal 2010 cerco di formare Consulenti del Lavoro digitali e, purtroppo, ho constatato che servirebbe anche una mappatura geografica del grado di errate convinzioni digitali (che son peggio dell'analfabetismo) ma anche delle predisposizioni digitali soggettive ed oggettive onde tarare al meglio la strategia di intervento.
Stefano Zoffoli, 16/04/2014 17:34
ciro spataro
la Sicilia sta mappando idee/proposte o best practices su http://ideario.formez.it/ nel processo partecipato per accrescere la qualità e l’efficacia degli interventi del PO FESR 2014-20. Operazione #OpenFESR: è una semplice piattaforma per collezionare le proposte degli individui e prevede commenti e voto. Un format di questo tipo potrebbe rappresentare la base di partenza per una piattaforma di mappatura e consentirebbe knowledge sharing.
ciro spataro, 17/04/2014 09:13
Attilio A. Romita
come detto in precedenza, sarebbe opportuno che i suggerimenti operativi (tutti dotati di metriche di verifica) facciano parte delle sezioni specifiche
Attilio A. Romita, 29/04/2014 17:04
Giorgio Silgiolo Primiceri
All'uopo, sarebbe opportuno allestire apposito sito internet, ampiamente integrato con i principali social network per una visibilità quanto più possibile diffusa.
Giorgio Silgiolo Primiceri, 04/05/2014 23:26
ComputArte
La condivisione di esperienze e conoscenze, è la base del progresso e dell'evoluzione. Il digitale, con la pervasività raggiunta, amplifica questo meccanismo in maniera esponenziale. Ma come al solito c'è il pericolo che qualche "furbetto del pianetino" metta le zanne affilate sul meccanismo per pilotarlo a scopi prettamente commerciali ( concorrendo slealmente!!!) Esempio sito di recensioni di viaggio Tripadvisor ( già denunciato senza che mai alcuno degli organi di controllo o sanzione abbia mai fatto alcunchè). Condividere è fondamentale, ma al contempo NON può coesistere la l'anonim
ComputArte, 06/05/2014 15:41
Giuseppe Mercanti
Va bene la mappatura ma sempre rapportata al framework di riferimento e-CF 2.0 così come recepito nella norma UNI 11506-2013, alla cui stesura hanno dato un importante contributo i rappresentanti del Consiglio Nazionale degli Ingegneri, nonostante sia stata molto apprezzata in Europa ma è stata inspiegabilmente sminuita citandola a margine della nota 26.(Ordine di Macerata)
Giuseppe Mercanti, 09/05/2014 21:13