Programma per le competenze e la cultura digitale

[...] - capacità di gestire il cambiamento e l’innovazione nella PA
Federico Minelle
realizzata spesso tramite fornitori/consulenti ICT. Competenze richieste di pianificazione/valutazione progetti e impostazione/gestione contratti ICT
Federico Minelle, 12/04/2014 11:16
ciro spataro
gestire efficacemente il cambiamento di "processi interni" e di "servizi all'utenza" della PA comporta la reingegnerizzazione delle procedure interne, orientarle alla facilità d'uso sia x dipendente che x utente. E' necessario fare ricorso a nuove discipline: "service design x la PA" https://www.designcouncil.org.... . Sessioni nelle quali dipendenti (worker) e cittadini (user) si confrontano per capire quale può essere il migliore aspetto, design e funzionalità di un servizio erogato finora. La PA è fortemente legata al cittadino quindi fare design insieme
ciro spataro, 17/04/2014 09:57
Gennaro Maddaluno
Inserire competenze ad hoc, rivedere gli Statuti Comunali rendendo obbligatorio il Settore Innovazione Tecnologica, destinare allo scopo almeno il 3% della spesa
Gennaro Maddaluno, 28/04/2014 14:25
Gennaro Maddaluno
Inserire competenze ad hoc, rivedere gli Statuti Comunali rendendo obbligatorio il Settore Innovazione Tecnologica, destinare allo scopo almeno il 3% della spesa
Gennaro Maddaluno, 28/04/2014 14:26
Gennaro Maddaluno
Inserire competenze ad hoc, rivedere gli Statuti Comunali rendendo obbligatorio il Settore Innovazione Tecnologica, destinare allo scopo almeno il 3% della spesa
Gennaro Maddaluno, 28/04/2014 14:26
Gennaro Maddaluno
Inserire competenze ad hoc, rivedere gli Statuti Comunali rendendo obbligatorio il Settore Innovazione Tecnologica, destinare allo scopo almeno il 3% della spesa
Gennaro Maddaluno, 28/04/2014 14:26
Gennaro Maddaluno
Inserire competenze ad hoc, rivedere gli Statuti Comunali rendendo obbligatorio il Settore Innovazione Tecnologica, destinare allo scopo almeno il 3% della spesa
Gennaro Maddaluno, 28/04/2014 14:26
Marco Gentili
Gestire il cambiamento significa prima saperlo indirizzare, la pubblica amministrazione deve imparare ad utilizzare il Business Plan, introdurre le logiche di redditività e ritorno degli investimenti.
Marco Gentili, 06/05/2014 10:31
Stefano Tazzi
Questo è il nodo chiave: la gestione del cambiamento ICT deve essere affidata a persone di comprovata competenza, disposte ad assumersi la propria responsabilità. I punti di riferimento in Italia esistono (gli Ingegneri dell'Informazione): basta solo coinvolgerli (rispettando anche leggi troppo spesso disattese - es. DM 37/2008)!
Stefano Tazzi, 10/05/2014 11:16