Programma per le competenze e la cultura digitale

[...] - cultura e conoscenze digitali fondamentali (i dati, le applicazioni, le reti, la sicurezza);
ciro spataro
la conoscenza di: dati applicazioni rete cloud sicurezza è la base di partenza per la individuazione dell'e-leader nella PA. La cultura/conoscenza dell'e-leader deve portare alla definizione di un piano ICT della locale PA (come quello ad es. x legge anticorruzione). Un piano che stabilisca obiettivi precisi, tempi certi, responsabili (staff e-leader), indicatori di monitoraggio e risorse x essere attuato. Un e-leader della PA senza un piano ICT della PA non porta ad un miglioramento/innovazione/digitalizzazione della PA. Un piano ICT della PA condiviso da utenti dei servizi
ciro spataro, 17/04/2014 10:13
Marco Gentili
Vedo esplicitata l'alfabetizzazione informatica, i soft skills, il contesto della PA digitale. Non basta, dove sono le discipline del Business Process Management, del Project Management, del Service Management,in altre parole oltre che cosa fare è necessario dare risposte a come fare, mettendosi nell'ottica dell'outsourcing (sarebbe meglio dire esternalizzazione) praticato dalle PA per concentrarsi sul loro core buisiness (procedimenti amministrativi e servizi a cittadini ed imprese)
Marco Gentili, 06/05/2014 10:48
Laura Ballestra
Sottolineo tra le competenze quelle di tipo informativo (information literacy), relative alla selezione e scelta delle fonti informative più rilevanti, in ogni ambito disciplinare specifico, per governare i processi decisionali in modo consapevole e razionale, competenze che l'e-leader deve possedere ad alti livelli.
Laura Ballestra, 12/05/2014 23:39