.

[...] Il denominatore comune di questi risultati e azioni è rappresentato dal mettere l’impresa - in tutte le sue declinazioni- al centro delle politiche economiche. La prospettiva fortemente imprenditoriale dei processi di innovazione -mediata dall’approccio della RIS 3- ha comportato in fase di programmazione un’interpretazione integrata e complementare degli Obiettivi Tematici 1 e 3, estendendo all’Asse prioritario 3 una funzione di stimolo alla domanda di innovazione, di modernizzazione e diversificazione dei sistemi produttivi.
Bernardo Brusca
Mettere le imprese, da piccole a grandi, al centro delle politiche economiche è essenziale per la Sicilia dove è invalso l'uso di creare stipendifici che tolgono risorse alle imprese. Una sana economia si basa su un equilibrio tra produzione e consumo e tra esportazioni e importazioni (sia nazionali che estere). Puntare sugli stipendifici aggrava entrambe le condizioni e lo sbocco obbligato è il fallimento che arriva inesorabile.
Bernardo Brusca, 12/07/2014 21:38