Il Syllabus

Introduzione (commenti generali sull'intero documento)

Puoi partecipare alla Consultazione commentando il testo riportato in questa pagina. Per inviare il tuo contributo clicca sull'icona a destra del paragrafo che intendi commentare e inserisci il testo del tuo commento.

Il Syllabus “Competenze digitali per la PA” descrive conoscenze e skill di base richieste ad un qualsiasi dipendente pubblico, ad eccezione degli specialisti ICT, per partecipare attivamente alla trasformazione digitale della PA.permalink frase

7

L’obiettivo generale del Syllabus è fare in modo che tutti i dipendenti pubblici siano in grado di operare attivamente, in modo sicuro e consapevole all’interno di una pubblica amministrazione sempre più digitale. Nello specifico, il Syllabus mira ad aiutare i dipendenti pubblici a:permalink frase

5

• utilizzare in modo appropriato e nel rispetto della normativa gli strumenti digitali a disposizione nell’ambito dei propri processi di lavoro;permalink frase

1

• tutelare i diritti di cittadinanza digitale riconosciuti a cittadini e imprese;permalink frase

3

• comprendere rischi e vantaggi della gestione digitale di dati e informazioni così come delle molteplici forme di comunicazione e collaborazione disponibili negli ambienti digitali;permalink frase

3

• comprendere le potenzialità di utilizzo delle tecnologie emergenti all’interno delle pubbliche amministrazioni;permalink frase

1

• svolgere un ruolo proattivo e assertivo nel processo di trasformazione digitale della PA.permalink frase

11

Il Syllabus si concentra esclusivamente sugli aspetti pertinenti alle competenze richieste ad un dipendente pubblico che lavora in ambienti digitali.permalink frase

3

Non sono invece contemplate le competenze digitali generali che tali dipendenti dovranno acquisire come prerequisito per operare in modo adeguato in un ambiente digitale e che sono descritte nel framework europeo DigComp 2.1.permalink frase

10

Analogamente non sono contemplate né le competenze specialistiche in ambito ICT, declinate ad esempio dallo standard e-CF, ne’ tantomeno le competenze generali dei dipendenti pubblici non specifiche al mondo digitale.permalink frase

4